LGBT+ History Month

Verrà  celebrato in Aprile 22, per la prima volta in Italia.

Si inaugura in questo mese L’LGBTIA+ History Month. E’ stato scelto Aprile in ricordo della prima manifestazione gay e Lesbica che si è tenuta il 5 Aprile del 1972. In quel giorno a Sanremo scesero in piazza le persone queer per manifestare e rivendicare dignità  e diritti.

“Celebrare la storia LGBTIA è importante per scoprire e valorizzare ciò che non ci è mai stato insegnato a scuola. Per ricordare come abbiamo combattuto persecuzioni e discriminazioni. Per fare un bilancio dei diritti ottenuti e da ottenere. Per riconoscere e contrastare le disuguaglianze di oggi e per continuare a lottare per una società sempre più aperta e inclusiva”. Questo è quello che c’è scritto nel sito LGBT+ History month Italia.

Siamo convinti che sia arrivato il momento di organizzare il primo LGBT+ History Month Italia per promuovere orgogliosamente la storia della nostra favolosa comunità verrà, rivendicano gli storici Alessio Ponzio e Chiara Beccalossi, i social media manager Federica Folino Gallo e Francesco Salvini, Luca Locati Luciani e Oscar Silvi Bertolissi.

Negli altri paesi

L’iniziativa parte dagli Stai Uniti da un’idea di un insegnante delle superiori Rodney Wilson, che nel 1994 ispirano al Black History Month (partito nel 1970) e al Women’s History Month (partito nel 1978). Lo scopo delle iniziative è quello di sostenere l’uguaglianza e contribuire al riconoscimento dei diritti delle persone LGBT+.

LGBT+ History Month si festeggia negli Stati Uniti, in Australia e in Canada, si celebra nel mese di ottobre, mentre nel Regno Unito e in Ungheria si celebra nel mese di febbraio. Il Brasile e la Groenlandia festeggiamo nel mese di giugno. In Germania a Berlino viene organizzato il Queer History Month nel mese di maggio.

In tutti i paesi indicati nel mese dedicato all’LGBT+ History Month viene organizzato almeno un evento riguardante la storia LGBT+.

Il significato della Sigla LGBTI+

Si tratta di un acronimo utilizzato per far riferimento alle persone lesbiche, gay, bisessuali, transgender, queer. Queer sono persone che non si sentono di rientrare in una categoria, ossia tutte quelle persone che non si sentono rappresentate nei generi di donna e uomo. Le famiglie LGBT+ (dette arcobaleno), sono quelle famiglie in cui almeno un genitore si identifica come tale.

Iniziative in Italia

Ci saranno molti eventi tra cui: film, presentazione di libri, film, interventi di personaggi famosi come Vladimir Luxuria. E’ possibile trovare ulteriori informazioni consultando il sito dedicato.

 

 

2 commenti su “LGBT+ History Month

  1. Cіaо!
    Hо nоtаto сhе moltі ragаzzi prеferіsсоnо le ragazze normаli.
    Аpplaudo glі uomіnі là fuori che avevanо lе pallе per gоdеrѕі l’amоrе di mоlte dоnne e scеgliеre quella che ѕapеva ѕаrеbbe ѕtаtа lа sua migliorе аmica durаntе ԛuellа сosa ѕconneѕѕа e рazza сhіаmatа vitа.
    Volеvо eѕѕerе quеll’amicа, non solо una сasаlіngа stabilе, аffіdаbіle е nоioѕа.
    Ηo 22 аnni, Αnika, dalla Reрubblіca Ceса, соnоscо аnche la linguа inglеse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *